Missioni - Kasomay

Vai ai contenuti

Menu principale:

Missioni

Le nostre Missioni
Luglio 2018
Che la missione abbia inizio!!!
Cabrousse (sotto la pioggia), Luglio 2018
Noi di Kasomay abbiamo una particolare predisposizione ad imbatterci nelle situazioni impossibili perché in quelle semplici sono capaci tutti di starci di fronte .
È più forte di noi ma quando entriamo in una stanza e decine di bambini ci corrono incontro per salutarci i nostri occhi non cadono mai sui sorrisi o sulle braccia aperte ma su quei bambini che rimangono in disparte, su quelli che non ti guardano negli occhi, o quelli che non vengono da te perché zoppicano o hanno la febbre .
È grazie a questo talento “innato” che i medici, Pediatri e volontari di Kasomay seguono oggi più di 60 bambini a cui abbiamo contributo a cambiare la qualità della vita fornendo loro farmaci salvavita, sostenendo interventi chirurgici, facendoli seguire in trattamenti riabilitativi o sostenendo la loro istruzione scolastica.
Sono i nostri bimbi e a noi di Kasomay piacciono così, li vediamo con gli occhi del cuore e per noi sono tutti bellissimi!!!
Samanda -Gabriele - Antonella

Marzo Aprile 2018
Dal diario di Francesco Pastore:
Ho scritto questi pensieri qualche giorno fa in una pausa, con il rumore dell’Oceano in sottofondo ed il sole ancora caldo del tardo pomeriggio che mi illuminava...li condivido con voi:
“È la terza volta che mi ritrovo in questo lembo di terra, sospeso tra l’Oceano ed un territorio bagnato da un fiume che qui vicino, prima di tuffarsi nell’Atlantico, si disperde in 1000 rivoli al cui interno ci sono tante isolette, alcune abitate, altre no: la Casamance, estremo sud del Senegal, a pochi chilometri dalla Guinea Bissau.
E poi c’è la gente: già, questo popolo che ti guarda profondamente, che ti sorride e ti tende la mano, chiedendoti “Kasomay?” cioè “Come stai?”
Con il tempo ho imparato a conoscere meglio questo popolo : i loro ritmi lenti, i loro costumi, le loro abitudini, sebbene, come sempre quando ci sono diverse religioni (qui Cristiani, Mussulmani ed Animisti convivono senza problemi...), sono queste che scandiscono e regolano tutto.
E i BAMBINI: ce ne sono proprio tanti e mi chiedo, quando mi guardano con quegli occhioni neri, che futuro avranno i figli di questa terra...a loro non mancheranno mai riso e pesce, da consumare tutti insieme, seduti attorno ad una ciotola e mangiando con le mani...già e poi?”                    Kabrousse, 10-20 Aprile 2018
Ottobre Novembre 2017
La missione Kasomay partita il 28 Ottobre 2017 è servita soprattutto per organizzare al meglio i nostri progetti.
Soprattutto il Progetto "Adotta un Medico a distanza" che abbiamo modificato coinvolgendo tre Specialista Pediatri che a turno si recherebbero (a fronte di un compenso concordato che pagheremmo noi) presso il Post de Santè (ambulatorio periferico) di Cabrousse per visitare i bambini della zona e individuare quelli che necessitano di trattamenti medici a lungo termine o di interventi chirurgici, facendoci carico delle spese dopo averne discusso collegialmente con gli stessi Pediatri.
Inoltre sono migliorati i rapporti e si sono intensificati i colloqui con il Medico Dirigente delle attività Sanitarie della zona (Dr Senghor) per un nostro riconoscimento ufficiale di Associazione di Volontariato sul territorio della Casamance.
Ma non sono mancate le visite e i controlli ai bambini della zona con l'identificazione di nuovi casi da valutare e curare.
Luglio 2017
Antonella Samanda e Gabriele sono partiti il 21 Luglio 2017 per raggiungere la Casamance in Senegal. Stanno lavorando tantissimo.
Hanno visto Bernard il bambino operato per tetralogia di Fallot che sta benissimo.
Hanno rivisto tutti i bambini con problemi fisiatrici.
Hanno parlato con i Pediatri di un Ospedale locale per un accordo con noi per il progetto "Adotta un Medico (in questo caso addirittura un Pediatra) a distanza"
Hanno rivisto un altro bambino cardiopatico grave (Attatak) visitato dal nostro Pediatra Segio Zarrilli a Marzo e a cui il cardiologo locale ha evidenziato la necessita' di un intervento urgente e per il quale ci siamo impegnati a pagarne le spese.
Marzo Aprile 2017
Giorno per giorno tutto sulla Missione Marzo-Aprile 2017: i bambini, le emozioni, le difficoltà, i sorrisi. Leggi tutto cliccando sulla foto.
Un grazie di cuore a tutti coloro che pagandosi comunque viaggio, soggiorno e pasti dedicano parte del loro tempo per aiutare i bambini poverissimi della Regione della Casamance in Senegal.
2016
2016 Alcuni dei progetti avviati in missione stanno proseguendo tuttora attraverso i contatti che quotidianamente abbiamo con i nostri collaboratori locali.     Cercheremo sinteticamente di riassumerli:
1) Attività ambulatoriale svolta presso presso il Poste de Santè di  Kabrousse con offerta di assistenza gratuita per tutti i bambini della zona che si sono presentati con problemi  di salute,
2) Monitoraggio dei problemi di salute "nascosti" con offerta di un bilancio di salute completo per ogni bambino visitato
3)Nel corso della missione i nostri volontari hanno fatto tappa a Dakar, presso l'Ospedale universitario di Fann, dove Bernard, bambino di 11 anni con tetralogia di Fallot è stato ricoverato nel mese di marzo per sottoporsi ad un difficilissimo  intervento chirurgico  che gli ha salvato la vita.
4) Sempre nel corso della missione è stato avviato il progetto di diffusione del trattamento delle infezioni della pelle con ipoclorito di sodio. Una procedura basata su delle medicazioni con l'ipoclorito di sodio, sostanza reperibile a basso costo, in grado di curare molte infezioni gravi e spesso pericolose senza ricorso ad antibiotici.  
5) Sono stati visitati, per monitorare la loro situazione, i bambini che l'associazione ha attualmente in carico per  il trattamento di malattie croniche (ormai siamo sulla cinquantina di casi che ricevono terapia continuativa e accertamenti grazie alle vostre donazioni....e il numero è destinato ad aumentare vertiginosamente!......)
6)Due ottiche/ortottiste  di KASOMAY  hanno lavorato presso il centro di AMOA (associazione medici oculisti per l'Africa) con cui collaboriamo ormai da diversi anni), offrendo la possibilità del controllo dela vista e, quando necessario,  correzione dei problemi rilevati attraverso la distribuzione di occhiali riciclati offerti dai LYONS.
2015
I componenti della Missione Kasomay 2015 Medici e Volontari, sono partiti. Tanti i programmi: visitare i bambini con problemi riscontrati nelle precedenti Missioni e quelli gia' identificati da Francesca infermiera dell'Associazione Francese Casamance Sante' con la quale collaboriamo . Accompagnare i bambini che necessitano di visite Specialistiche presso le strutture sanitarie in zona. Verificare l'accordo con il Dott. Oussman protagonista del nostro progetto "adotta un Medico a distanza". Collaborare con altra Associazioni in loco per le visite mediche ai villaggi. Cercare di ampliare le pubbliche relazioni con tutti i Responsabili Sanitari della zona. Valutare la vista con l'apporto delle nostre formidabili volontarie dell'Associazione Amoa e verificare la fattibilita' di un progetto di costruzione di un locale nuovo per le valutazioni ortottiche/oculistiche. Attuare programmi di educazione sanitaria alla popolazione locale e riproporre la lettura ad alta voce di libri per bambini. Tante cose da fare. Ma tanta voglia di fare. Grazie a tutti.
2015
2013
2012
 
Lamberto Reggiani per Kasomay
Torna ai contenuti | Torna al menu